Viaggi in Europa

Londra || 10 cose che non puoi perderti assolutamente!

Bentornati cari viaggiatori,
state organizzando un viaggio a Londra ma avete paura di perdervi le attrazioni principali?
Seguite questa semplice guida, vi mostrerò le 10 cose da vedere e fare assolutamente nella bella Londra!

1. London Eye

La ruota panoramica più famosa del mondo che vi cullerà a 135 m d’altezza e che vi farà letteralmente innamorare dello skyline e del panorama londinese per ben 30 minuti!

⏰ Il London Eye è aperto tutti giorni, eccetto a Natale (25 dicembre) e nei giorni di manutenzione annuale, che solitamente si svolgono nel mese di gennaio.

Gli orari del London Eye non sono gli stessi in inverno e in estate, e inoltre cambiano durante i mesi di una stessa stagione. Quindi; la cosa migliore è entrare nella pagina web e consultare gli orari del London Eye nel mese che vi interessa.

💸 L’ingresso al London Eye non è economico: la tariffa standard è di £25. Quello che vi suggerisco è di comprare il biglietto in anticipo su internet che, oltre a costare meno, include anche un ingresso al cinema in 4D che si trova lì a fianco.

2. Big Ben e House of Parliament di Londra

Aihmè mi duole dirvi che il Big Ben è coperto da immense impalcature per lavori di restauro che hanno avuto inizio nel 2018 e che dovrebbero finire nel 2021, prendetela come scusa per tornare di nuovo a Londra in quanto non basta nemmeno una settimana per vederla tutta come si deve e in maniera esaustiva!

l’House of Parliament è un maestoso edificio di 1200 stanze in cui hanno sede le due camere del Parlamento inglese: l’House of Commons e l’House of Lords. Attraversata in lungo e in largo da 3 km di corridoi, la gigantesca struttura nasconde un labirintico sotterraneo. L’House of Parliament, è sovrastata da due celebri torri: la Victoria Tower, dalla quale si accede al Parlamento, e la Clock Tower, la torre dell’orologi.

3. Buckingham Palace e Cambio della Guardia

Da Trafalgar Square, percorrendo il Mall e passando sotto il maestoso Admiralty Arch, arriverete a Buckingham Palace, la residenza della monarchia inglese, costruito nel 1703 per il duca di Buckingham, e soltanto in seguito acquistato da Giorgio III che ne fece la residenza sua e della famiglia reale.

Il maestoso palazzo di 775 stanze, con un immenso parco reale di 20 ettari, si può visitare solo d’estate, periodo in cui la famiglia reale si trasferisce nella residenza estiva, il castello di Windsor.

Se intorno alle 11.30 vi aggirate nei pressi di Buckingham Palace e vedete uomini in uniforme rossa, con un ingombrante copricapo di pelliccia nera, che sfilano, state certamente assistendo alla cerimonia del cambio della Guardia, un rito che si ripete giornalmente dal 1660.

4. British Museum di Londra e National Gallery

Dall’arte contemporanea alle origini della nostra storia: un’esperienza unica, che soltanto una visita al British Museum, il museo pubblico più antico al mondo, può regalare. Un viaggio all’indietro nei secoli alla scoperta dei tesori più belli e antichi del mondo, fra otto milioni di oggetti che raccontano la storia dell’uomo, dalle prime incisioni su pietra dell’era preistorica alle prime monete, dai geroglifici alle antichissime ceramiche cinesi, fino ai dipinti del XX secolo.

La National Gallery è un museo che ospita una ricca collezione composta da più di 2.300 dipinti di varie epoche, dalla metà del XII secolo al XX.

💸 L’ingresso è totalmente gratuito, come del resto in tutti i musei di Londra ad eccezione del Madame Tussaud, il museo delle cere per eccellenza e altri musei più particolari.

5. Tower Bridge

Tower Bridge è il ponte più famoso al mondo che collega la zona di Southwark alla Torre di Londra. Non sarà antico come la torre da cui prende il nome ma per gli appassionati di panorami insoliti e mozzafiato, una visita al Tower Bridge e alla suggestiva passerella in vetro che collega le due torri neogotiche della struttura a 42 metri di altezza dalle acque del Tamigi, è una tappa obbligatoria.

💸 Il costo per salire sulla torre e passeggiare lungo il ponte in vetro è di £10,50.

6. Camden Town

Camden Town è famosa per l’ampio mercato che si tiene nei pressi del Regent’s Canal con moltissimi punti vendita di moda e curiosità.

Quest’area dall’atmosfera alternativa è molto frequentata da turisti, adolescenti e punk.

I caffè della zona sono molto affollati di giorno, mentre la prospera vita notturna include locali di musica dal vivo all’avanguardia e pub tradizionali come il Jazz Cafe e la Roundhouse, dove si esibiscono artisti di fama internazionale.

Inoltre, nell’area del mercato, potrete trovare tantissimi negozietti vintage, l’inusuale e stravagante Cyberdog e tantissimi stand che offrono street food da ogni parte del mondo, dal cibo tipico inglese. alla Polonia, Italia e persino i churros!

7. St. Paul’s Cathedral

L’attuale Cattedrale di St Paul è sorta dalle ceneri della cattedrale che fu distrutta nel

tragico incendio di Londra del 1656. Questa meraviglia del barocco inglese è il frutto di un duplice inganno: il clero inglese bocciò il progetto iniziale dell’architetto Christopher Wren, con quella cupola troppo cattolica e romaneggiante, in favore di un campanile più tradizionalmente inglese, tutto guglie e navate.
Ma nel 1710 Londra ebbe finalmente la sua cattedrale con la cupolona, che in realtà è pura illusione: le cupole infatti, sono 3 e non una come si direbbe solitamente!

Da non perdere le tre gallerie della cupola:

  1. La prima galleria a cui si accede salendo 259 gradini, è la Whispering Gallery con gli affreschi sulle pareti e una splendida vista verso la navata.
    Il nome della galleria si deve ad un insolito fenomeno acustico tale che anche i bisbigli (whispers) risuonino nella cupola.
  2.  118 gradini dopo e arriverete alla Stone Gallery, la balconata all’aperto che offre un bellissima vista su Londra e sul Tamigi.
  3. Gli ultimi 152 gradini conducono alla Golden Gallery l’ultima galleria che offre panorami semplicemente mozzafiato.

💸 Costo del biglietto £18,00

8. Hyde Park

E’ il parco più grande di Londra, diviso in due dal lago artificiale Serpentine Lake.
Il parco è contiguo ai Kensington Gardens, che sono comunemente considerati come una parte di Hyde Park, anche se nella realtà le due aree verdi sono ufficialmente separate sin dal 1728, quando la Regina Carolina ne impose la divisione.

Qui potrete rilassarvi in totale libertà, passeggiare in bicicletta, fare un pic nic o dare da mangiare agli scoiattolini che si aggirano indisturbarti nel parco, quasi ne fossero i padroni!

9. Tate Modern Museum

Attraversando il moderno Millennium Bridge, dal quale voltandovi potrete ammira una prospettiva davvero unica di St Paul’s Cathedral, vi troverete davanti al Tate Modern Museum.

La collezione permanente della Tate Modern, situata fra il terzo e il quinto piano dell’edificio, è una delle più complete del mondo, con le opere dei maggiori artisti del XX secolo, come Pablo Picasso, Andy Warhol, Salvador Dalí o Mark Rothko.
Anche se non amate l’arte contemporanea, il Tate Modern merita la pena d’essere visitato, con il suo ampio edificio facilmente percorribile e l’ingresso gratuito: nella prima sala, troverete sempre qualcosa di davvero divertente e originale come altalene a più posti, tappetoni sui quali sdraiarsi o schermi e installazioni d’arte interattive con le quali il visitatore può tranquillamente interagire!

Inoltre, all’ultimo piano, il Tate offre un panorama mozzafiato di tutta Londra dal quale potrete ammirare e fotografare lo skyline in modo del tutto gratuito!


Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ale & Mika || Traveller ✈️ (@amontheroad23) in data:

 

10. Meridiano di Greenwich

Ultimo, ma non per importanza è sicuramente il Meridiano di Greenwich definito il meridiano zero, il meridiano fondamentale, quello al quale sono rapportati tutti gli altri.
A Londra una linea di ferro simile ad un binario situata in prossimità dell’osservatorio astronomico di Greenwich indica il punto in cui passa il meridiano. Questa linea indica la longitudine zero ed è il punto di partenza di tutti i fusi orari. Se ti capita di passare per Londra, potrai notare che alla sinistra e alla destra della linea di ferro sono incisi in lastre di marmo i nomi di varie città del mondo, con la loro posizione longitudinale rispetto al Meridiano di Greenwich.

Purtroppo, l’ingresso all’Osservatorio è a pagamento, ma se camminando vicino le mura farai bene attenzione, noterai dei pallini in bronzo che attraversano la strada e una targhetta con su scritto “Qui passa il Meridiano di Greenwich”, un’alternativa sicuramente low cost, ma pur sempre simpatica!

10. bis Piccadilly Circus

Lo so, dovevano essere solo 10, ma non puoi non citare Piccadilly Circus, sarebbe da pazzi!

Piccadilly Circus è un incrocio di Londra, nonché luogo di ritrovo, cuore morale della città, situata nella Città di Westminster. Costruita nel 1819 per collegare Regent Street con l’omonima Piccadilly è diventata col passare degli anni uno dei principali punti di snodo del traffico cittadino.

I famosissimi display luminosi illuminano Piccadilly Circus sin dall’inizio del Novecento;

oggi sono posizionate tutte su un solo edificio senza nome, ma soprannominato Monico a causa del Cafè Monico ivi ubicato, collocato all’angolo nordoccidentale tra Shaftesbury Avenue e Glasshouse Street.

Numerose sono le aziende che sfruttano gli spazi e la popolarità offerti da Piccadilly Circus come Coca Cola, SAmsung, LG, Mc Donald’s e tanti altri!

Siamo arrivati alla fine di questo articolo, nonostante i luoghi di interesse non siano finiti per niente, anzi, si potrebbe scrive le 50 cose da vedere a Londra, ma sarebbe troppo prolisso!

Sicuramente posso segnalarvi questi altri luoghi:

  • Portobello road/ Nothing Hill
  • Covent Garden
  • China Town
  • Oxford Street
  • Westminster Abbey
  • Torre di Londra
  • The Shard
  • altri 2156135 parchi in giro per la città!

Non abbiate paura di dovervi spostare a Londra: tutte le aree della città sono perfettamente collegate dalla Tube e dai bus che spaccano il secondo e che offrono un servizio eccellente anche durante la notte!
Per maggiori consigli su come preparare la vostra valigia londinese vi rimando a questo articolo!

Buon viaggio and enjoy,
A&M 🎈

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...